Questo sito utilizza unicamente cookie tecnici (cookie di sessione, analytics e cookie di funzionalità).
Per saperne di più e per negare il consenso all’utilizzo dei cookie, clicca qui

Rimborso delle polizze vita prescritte dal 01.01.2007 al 31.12.2009

Si informa che dal 13 giugno 2013 al 13 settembre 2013 i consumatori interessati (titolari/beneficiari di polizze vita dormienti) che hanno ricevuto il rifiuto alla liquidazione delle prestazioni in quanto già devolute al fondo Rapporti Dormienti,  possono presentare alla CONSAP la domanda di rimborso di tali  somme.
Oggetto di tali rimborsi sono le somme relative alle polizze vita prescritte nel periodo compreso tra il 1 gennaio 2007 e il 31 dicembre 2009 che soddisfano le seguenti e condizioni:

 - l’evento (morte dell’assicurato o scadenza della polizza) che determina il diritto a riscuotere il capitale assicurato, è intervenuto successivamente al  1° gennaio 2006
 - la prescrizione del diritto è intervenuta anteriormente al 31 dicembre 2009;
 - rifiuto della prestazione assicurativa, da parte dell’impresa di assicurazione, per effetto della suddetta prescrizione e conseguente trasferimento del relativo importo al Fondo “Rapporti dormienti”.

Le informazioni sulle modalità e sulla documentazione necessaria da compilare per l’invio delle richieste di rimborso sono reperibili sui siti:

www.sviluppoeconomico.gov.it
http://www.consap.it/fondi-e-attivita/supporto/polizze-dormienti

Si avvisano i signori clienti che tutte le attività necessarie per ottenere il rimborso  dovranno essere tassativamente poste in essere entro la scadenza del 13 settembre al fine di non perdere definitivamente le somme prescritte.

La Compagnia al fine di agevolare la procedura ha inviato una lettera raccomandata a/r ai clienti che si trovano nella fattispecie prevista dalla norma.

In tale comunicazione sono riportate:

a) le istruzioni necessarie per effettuare la richiesta di rimborso alla CONSAP;
b) il modulo da utilizzare per effettuare la richiesta alla CONSAP;
c) l’attestazione della Compagnia che ha devoluto le somme al Ministero dell’Economia e delle Finanze, che deve essere allegata dal cliente alla richiesta di rimborso da inviare alla CONSAP.

Per ogni ulteriore necessità Vi preghiamo di rivolgervi al Vostro intermediario di fiducia.